Vai al contenuto

Alimenti fermentati benefici per la salute

alimenti fermentati

Gli alimenti fermentati come kefir e crauti vantano notevoli benefici per la salute grazie ai probiotici che contengono. Una nuova revisione scientifica riassume le informazioni apprese su questi alimenti.

Rientrano senza ombra di dubbio tra i prodotti più antichi di cucina, infatti molti dei piatti tradizionali della cucina mondiale provengono da cibi fermentati, come vino, crauti e kimchi. I cibi fermentati sono anche una parte importante di molte altre culture culinarie in tutto il mondo. Una delle tradizioni più antiche in Asia è il koji, mentre le culture cinese e coreana cucinano con il tofu.

Più di recente, le persone hanno iniziato a utilizzare la fermentazione per conservare i propri cibi ed è diventata una tecnica di cottura tradizionale. Ciò ha conferito al cibo un gusto unico, un alto contenuto di nutrienti e un sapore preservato. Questo articolo ha l’obiettivo di illustrarti quali sono gli alimenti fermentati e mostrarti quali sono i benefici per la nostra salute che derivano dal loro consumo.

Ecco una guida agli alimenti fermentati!

Alimenti fermentati che cosa sono?

alimenti fermentati
alimenti fermentati per la nostra salute

Microrganismi come batteri e lieviti trasformano i carboidrati e gli aminoacidi in alimenti ricchi di nutrienti. Questi alimenti sono chiamati alimenti fermentati e sono il risultato di un processo biologico noto come fermentazione. Quali sono le loro proprietà? Sono cibi ricchi di vitamine, minerali e altri micronutrienti che il corpo può utilizzare per il suo benessere ed equilibrio.

Alcuni alimenti iniziano naturalmente a fermentare e questo meccanismo si chiama lattofermentazione. Per iniziare il processo, devi aggiungere una coltura iniziale al cibo, come una madre o un fungo. Diversi batteri e lieviti lavorano insieme per produrre diversi tipi di alimenti fermentati.

Ad esempio, fare il kefir comporta l’aggiunta di granuli di kefir al latte. Al contrario, la produzione dello yogurt richiede l’azione combinata di Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus.

Alimenti fermentati quali sono

  • Yogurt: Il latte è comunemente fermentato per produrre lo yogurt; il processo prevede l’azione di due batteri, Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus. Questi microbi riducono i livelli di acidità del latte e lo coagulano in una forma solida. Lo yogurt è considerato un alimento salutare in grado di migliorare la salute del nostro intestino; può essere utilizzato in molte ricette;
  • Kefir: è un prodotto a base di latte fermentato originale dell’area del Caucaso. Viene prodotto aggiungendo batteri, lievito e grani di kefir all’acqua o al latte. Viene spesso utilizzato in cucina o come bevanda e svolge un ruolo importante nei batteri dell’apparato digerente;
  • Crauti: la fermentazione dei crauti o del cavolo ha una tradizione antichissima, nata prima in Cina per poi diffondersi in Europa, soprattutto in Germania, e viene solitamente fatta in casa. Il meccanismo viene svolto da parte di alcuni microrganismi che convertono il glucosio in acido lattico e anidride carbonica;
  • Miso: si tratta di un tipo di condimento derivato dai semi di soia di colore giallo, molto utilizzato nei paesi orientali come Corea, in Cina e Giappone. Possiede ottime dosi di sali minerali, proteine e vitamine.
alimenti fermentati
alimenti fermentati fatti in casa

Alimenti fermentati benefici per la salute

Alcuni cibi lasciano dietro di sé batteri benefici quando fermentano, nonostante le difese antibatteriche presenti nel corpo. Questi alimenti includono latticini, carne e verdure. Considera che la maggior parte delle persone assume tra 1 e 10 miliardi di batteri al giorno.

Gli autori di un recente studio sull’argomento affermano che la maggior parte dei batteri che ingeriamo proviene da alimenti fermentati probiotici. Tuttavia, alcuni discutono se quantità sufficienti di questi batteri entrino nello stomaco, nell’intestino tenue o nel colon per influenzare il microbioma che vi abita. Nonostante ciò, prove evidenti suggeriscono che i batteri nei cibi fermentati possono sopravvivere al transito attraverso l’intestino e persino influenzare la nostra salute generale.

Ci sono molte prove che dimostrano una correlazione tra il consumo di alimenti fermentati attraverso probiotici e benefici per la salute. Questi includono una ridotta possibilità di sviluppare la sindrome metabolica, le malattie cardiovascolari, il diabete di tipo 2 e alcune forme di cancro.

Oltre agli effetti positivi sui marcatori metabolici, alcuni studi clinici hanno scoperto che lo yogurt può avere altri benefici. Questi benefici sono stati riscontrati sotto forma di yogurt bulgaro probiotico mescolato con batteri probiotici vivi. Più efficaci dello yogurt convenzionale sono gli “yogurt probiotici” mescolati solo con i microbi della fermentazione.

In conclusione, possiamo affermare con certezza che gli alimenti lievitati e fermentati forniscono al nostro intestino importanti batteri probiotici. Questo incoraggia la crescita di più colonie che a loro volta forniscono al nostro corpo vitamine e diverse sostanze benefiche che vengono assorbite nelle nostre cellule. Inoltre, sono anche più facili da digerire rispetto a quelli non fermentati. Ecco alcuni punti chiave in merito ai benefici per la tua salute:

  • L’aglio nero ne è un esempio, in quanto è più delicato del tradizionale aglio bianco;
  • Le persone considerano anche i cibi fermentati come predigeriti e facilmente assimilabili dall’organismo. Il cibo all’interno del corpo subisce una forma di fermentazione grazie agli abitanti del nostro tratto intestinale. Dopo che il cibo passa un po’ di tempo nel nostro stomaco, questi batteri trasformano i carboidrati e gli amidi in acido acetico, anidride carbonica e alcol etilico. Questi sottoprodotti spesso portano a flatulenza eccessiva se rimangono nel nostro stomaco troppo a lungo;
  • I cibi lievitati come il pane rendono più facile per i batteri scomporre i composti in pezzi più piccoli. Questo perché i batteri contengono microbi che riducono le molecole di glucosio in molecole più basiche come il galattosio;
  • Lo yogurt aumenta anche la digeribilità fermentando il lattosio – uno zucchero – in molecole più semplici che sono più facili da digerire;
  • Le proteine ​​del latte come la caseina vengono digerite più facilmente quando vengono separate in molecole più piccole dalla fermentazione batterica. Molte persone con intolleranza al lattosio possono ancora mangiare questi alimenti grazie alla fermentazione batterica, che riduce l’acido lattico e le proteine ​​del latte nei loro componenti base di glucosio e galattosio.

 

Indice: Alimenti fermentati benefici per la salute

Argomento: Alimenti fermentati benefici per la salute

  • alimenti fermentati
  • cibi fermentati
  • alimenti fermentati benefici
  • alimenti fermentati quali sono
  • guida agli alimenti fermentati

Correlati: Alimenti fermentati benefici per la salute

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.