come ridurre il colesterolo

Il colesterolo è un composto organico, appartenente alla famiglia dei lipidi steroidei. Nel nostro organismo svolge un ruolo fondamentale e quando i livelli nel sangue,risultano alterati, si trasforma in un acerrimo nemico della nostra salute. 

Il colesterolo deriva sia dall’alimentazione che dalla sintesi endogena, in ogni caso, quando i livelli sono troppo elevati, si parla di ipercolesterolemia. 

I livelli alti di colesterolo nel sangue, possono causare gravi danni soprattutto al cuore o al cervello, formando aggregati sempre più densi fino a generare delle vere e proprie placche che andranno ad intaccare vasi e arterie.

Come ridurre il colesterolo?

Livelli di colesterolo elevati sono un male per il nostro benessere fisico e una delle principali cause di malattie cardio vascolari.

Alcune persone hanno una predisposizione intrinseca che lo produce e altri invece, seguono una dieta squilibrata e non adeguata.

In ogni caso, per abbassare il colesterolo è importante seguire una dieta corretta e uno stile di vita attivo e mai sedentario. 

Quando, però, alimentazione e attività fisica, non riescono a far abbassare i livelli di colesterolo, sarà necessario ricorrere ad una cura farmacologica o a rimedi naturali, prescritti dal medico curante. 

Sicuramente la lotta contro il colesterolo, non prescinde da una corretta alimentazione, ecco alcuni consigli:

  • Bere molta acqua
  • Limitare il consumo di alcolici
  • Eliminare bibite e bevande zuccherate
  • Ridurre condimenti grassi
  • Vietati i prodotti caseari
  • Limitare il consumo di uova
  • Aumentare il consumo di legumi, frutta e verdura
  • Fare attenzione ai metodi di cottura

Rimedi per abbassare il colesterolo

L’ipercolesterolemia è un problema che colpisce più del 38% degli italiani, ma come risolverla?

Si tratta di una sostanza grassa che circola nel sangue, che svolge importanti funzioni ma che può diventare dannoso se presente in elevate quantità.

Sicuramente si dovrà agire tempestivamente affinché il colesterolo non crei danni al cuore, dovrai effettuare esami del sangue e farli esaminare al tuo medico, che dovrà adottare una strategia per abbassare i valori.

Potrà prescriverti una cura farmacologica, solitamente con farmaci a base di statina, oppure rimedi naturali, come erbe e prediligendo uno stile di vita sano ed equilibrato, senza la presenza di cibi grassi, fumo, alcol e imponendoti lunghe camminate o attività fisica periodica.