Vai al contenuto

Brodo di ossa e collagene: quali sono i benefici?

brodo di ossa collagene

Che brodo di ossa e collagene siano collegati è un falso mito o un fatto comprovato dalle più recenti ricerche scientifiche?

La dieta paleo e altri stili alimentari già da diverso tempo annunciano i tanti benefici del brodo osseo per la nostra salute, indicando che fornirebbe dei livelli di collagene molto significativi per il nostro organismo. Alcuni team di ricerca hanno voluto approfondire e testare una porzione da circa 250 ml per capire se è realmente in grado di fornire collagene e vari aminoacidi come lisina e prolina, che contribuiscono alla sua formazione. Scopri i risultati della ricerca e tutti i benefici del brodo di ossa per la nostra salute.

Brodo di ossa e collagene: cosa dicono le ricerche scientifiche?

È importante sapere che il brodo d’ossa può essere un’ottima fonte di aminoacidi che formano il collagene, ma non è l’unica fonte.

Infatti, uno studio recente ha rilevato che la maggior parte dei brodi d’ossa testati forniva livelli significativamente inferiori di componenti del collagene e di aminoacidi che formano il collagene rispetto a quelli che hanno dimostrato di potenziare la sintesi del collagene a livello clinico.

Ad esempio, tutti i brodi d’ossa, tranne uno, fornivano meno di 1 g di idrossiprolina e idrossiprolina combinata, mentre la maggior parte forniva meno di 500 mg di leucina e tutti erano più bassi di 2 g.

Contrariamente all’idea popolare che l’aceto accresca il contenuto di collagene, durante il test l’aggiunta di aceto non ha comportato un aumento della presenza di aminoacidi. Ad ogni modo, tempi di cottura più lunghi hanno migliorato i livelli, anche di aminoacidi.

I risultati dimostrano che sebbene sia possibile assumere quantità simili di aminoacidi presenti nelle proteine del collagene da alcune preparazioni di brodo osseo, non è probabile e potenzialmente irripetibile. Secondo questo nuovo studio, una porzione di brodo non contiene abbastanza collagene o aminoacidi che formano il collagene per fornire gli stessi benefici nutrizionali degli integratori di collagene. Ad ogni modo, non è stata esclusa la possibilità che i livelli relativamente bassi di collagene e aminoacidi relativi possano invece dimostrarsi clinicamente rilevanti grazie ad altri approfondimenti e studi.

Brodo di ossa e collagene: risultati degli studi

Gli studi appena menzionati indicano che è improbabile che nel brodo osseo assunto giornalmente possa esserci una concentrazione di collagene e aminoacidi che corrisponda a quella da assumere eventualmente con integratori alimentari. Questo però non esclude che il brodo osseo contenga collegene, glucosamina e condroitina, contribuendo alla buona salute delle cartilagini.

Scopri quali sono i vari benefici del brodo di ossa e come prepararlo.

brodo di ossa collagene

Brodo di ossa benefici

Il brodo di ossa è una ricetta dalle origini molto antiche e dai numerosi benefici per l’organismo. Intestino, ossa, sistema immunitario, unghie e capelli sono solo alcuni dei beneficiari delle sue virtù. Scopri qui di seguito alcune delle sue principali proprietà:

  • Riduce infiammazioni e rallenta la produzione di muco: una recente ricerca universitaria ha mostrato che il brodo osseo può sollecitare il movimento dei globuli bianchi, indispensabili per contrastare le infezioni. Le vitamine, i sali minerali e i vari tipi di aminoacidi presenti aiutano l’organismo a combattere in caso di stati influenzali.
  • Fornisce un buon apporto di sali minerali e vitamine: le sostanze nutritive contenute nel brodo osseo non comprendono solo amminoacidi e collage ma anche acido ialuronico e sali minerali. Tra questi ultimi, sono presenti in buone quantità il calcio, il magnesio, il fosforo ed il potassio. La glucosammina e la condroitina, anch’esse presenti, vengono spesso utilizzate proprio negli integratori per infiammazioni e dolori alle articolazioni;
  • Decongestionante delle vie respiratorie;
  • Facilita le funzionalità a livello intestinale: la glutammina dà il suo contributo in presenza di intestino permeabile in concomitanza di patologie autoimmuni. Il sistema immunitario ne risulta rafforzato e diminuisce la probabilità di endotossiemia riducendo il passaggio di sostanze nocive nel sangue;
  • Fortifica ossa, cartilagini, unghie e capelli.

Brodo di ossa e gastrite

Alcune recenti ricerche illustrano come il brodo di ossa favorisca la digestione e possa alleviare sintomi tipici della gastrite o in presenza di ulcere come bruciore di stomaco e gonfiore. Altri ricercatori hanno scoperto che ulcere gastriche di varia origine possono essere prevenute e curate da peptidi corti proprio composti dagli aminoacidi glicina e prolina che sono contenuti nel brodo di ossa.

Brodo di ossa per la pelle

Anche la tua pelle può beneficiare notevolmente delle proprietà del brodo di ossa, diventando più compatta, liscia e luminosa. Sarebbero proprio il collagene e gli amminoacidi presenti a migliorare la salute della pelle di tutto il corpo.

Brodo di ossa malattie autoimmuni

Per chi soffre di malattie autoimmuni, come celiachia, sclerosi multipla o artrite reumatoide, il brodo di ossa può essere un vero e proprio supporto per le difese immunitarie. Perfetto a colazione, prima di un pranzo o della cena per scaldare la pancia e aiutare le funzionalità intestinali.

Brodo di ossa per le cartilagini

Il collagene contenuto nel brodo di ossa può influire sull’elasticità della pelle oltre che su unghie e capelli. La glucosamina e il solfato di condroitina sottratti dalle articolazioni degli animali supportano il sistema articolare nutrendo la cartilagine e riducendo l’infiammazione.

brodo di ossa collagene

Brodo di ossa controindicazioni

Ci sono delle controindicazioni all’utilizzo del brodo di ossa? In realtà, sì e il problema è legato alla presenza in alta concentrazione di piombo al suo interno. Infatti, la lunga cottura causa il rilascio del piombo contenuto nelle ossa. Questo significa che non si può abusarne, è necessario consumare il brodo moderatamente.

Brodo di ossa ricetta

La materia prima deve necessariamente essere di prima scelta, solitamente ossi di manzo alimentato ad erba. Utilizza le ossa degli arti, le articolazioni ed il midollo. Le ossa dovranno bollire a lungo, come minimo 4-5 ore, insieme a qualche verdura a tua scelta (sedano, carote, cipolla, foglie di alloro) e un paio di cucchiai di aceto di mele. Puoi conservare il brodo o in frigorifero per circa 4 giorni oppure metterlo in freezer con durata di oltre 4 mesi.

Il consiglio è quello di bere circa messo litro di brodo di ossa al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto. Si raccomanda di non superare queste dosi dato che, come spiegato prima, c’è una maggiore presenza di piombo rispetto ai brodi più tradizionali.

Indice: Brodo di ossa e collagene: quali sono i benefici?

Argomento: Brodo di ossa e collagene: quali sono i benefici?

  • brodo di ossa
  • brodo di ossa e cartilagine
  • brodo di ossa benefici
  • brodo di ossa collagene

Correlati: Brodo di ossa e collagene: quali sono i benefici?

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.