couperose rosacea

La couperose o anche detta rosacea, è una dermatite cronica benigna, piuttosto comune che colpisce migliaia di persone nel mondo, in modo particolare le donne. 

Si tratta di una dermatite particolare che interessa maggiormente il viso nei soggetti con carnagione chiara.

Dermatite Rosacea: di cosa si tratta?

La rosacea insorge solitamente in soggetti predisposti, dovuti ad azioni di tipo nervoso, digestivo, alimentare, infettivo o climatico.

Si presenta come una rete di piccoli vasi sanguigni superficiali, che nell’insieme dà l’aspetto a “gote rosse”. Le zone più interessate sono guance, naso, fronte e a volte la zona dello sterno.

Si tratta di una malattia a decorso polifasico, cioè articolata in più stadi evolutivi, la cui successione non è fissata da una norma generale:

Quali sono le cause della rosacea?

rosacea cause

Inizialmente c’è la predisposizione familiare a questa malattia; inoltre, aggravano il problema l’esposizione eccessiva al sole, lo stress, i frequenti passaggi dal caldo al freddo e viceversa. 

Anche gli ormoni possono essere la causa dell’insorgenza della malattia, che spesso si aggrava con l’assunzione di contraccettivi orali e dall’avvicinarsi della menopausa.

Infine, l’assunzione o l’applicazione periodica di cortisonici può causare l’insorgenza o l’aggravarsi del disturbo. 

La diagnosi viene effettuata tramite analisi ed esami specifici del dermatologo. 

Rosacea: quali sono i rimedi?

Purtroppo non esistono dei veri e propri trattamenti risolutivi, però si possono adottare degli accorgimenti utili per evitare l’aggravarsi o il ritorno della malattia.

Si impiegano creme con azione astringente come la crema lenitiva, durante l’estate si applicano foto riflettenti a base di Argilla per tenere riparati i vasi sanguigni dai raggi del sole. 

Comunque i vasi più evidenti, possono essere chiusi con l’ago elettrico o il laser vascolare.

Per chi soffre di rosacea, si raccomandano alcuni accorgimenti quali: